domenica 10 dicembre 2017

Insegnanti 2018: Anna Moreno Bernat

Siamo contente di presentare le insegnanti che prenderanno parte al primo symposium femminile italiano di kayak "Il sorriso del mare": sono quattro tra le migliori insegnanti donne di kayak da mare a livello europeo e mondiale e le introduciamo una alla volta con un doppio testo inglese-italiano.

Anna Moreno Bernat



I started kayaking on 2003 and I got very soon hooked and fascinated by the sport.
Loving the contact with nature and the options of playing, expeditioning and knowing areas from a different perspective. 
I love paddling close home, in the Costa Brava, as well as finding the excuse to travel and discover new places and meet and learn from kayakers from all around the world.
You may easily find me anywhere with a bit of coastline, travelling with my van and my kayak on top.
Some of my favourites destinations are Brittany in France, Wales, Greenland and the Scandinavian countries. 

I love coaching and spreading my enthusiasm for sea kayaking.
One of my favourite moments is that smile after a first roll or a manoeuvre that had been resisting before.
I started teaching in my local club “Pagaia” in Catalunya, and then become a certified coach by Spanish federation and Coach Level 2 by British Canoeing. 
I’ve had the opportunity to coach in different events in Catalunya, Spain, UK, Estonia, Norway and Denmark, and I’m delighted to be part of the first Italian Women Sea Kayak Symposium – the smile of the sea on Easter 2018.


Ho iniziato a pagaiare nel 2003 e sono stata presto affascinata e assorbita dall'attività.
Amo il contatto con la natura e la possibilità di viaggiare e conoscere nuovi luoghi da una prospettiva differente.
Mi piace pagaiare vicino a casa, nella Costa Brava, ma adoro cercare nuove scure per viaggiare e scoprire nuovi posti e per incontrare altri kayaker da tutto il mondo con i quali imparare.
Potete facilmente trovarmi ovunque ci sia un tratto di costa mentre mi sposto con il mio camper ed il mio kayak sul tetto.
Alcune delle mie mete preferite sono la Bretagna in Francia, il Galles, la Groenlandia ed i paesi scandinavi.

Adoro insegnare e condividere il mio entusiasmo per il kayak da mare.
Uno dei miei momenti favoriti è quando compare un sorriso dopo il primo rolling oppure dopo una manovra che prima non riusciva.
Ho iniziato ad insegnare presso la mia associazione “Pagaia” in Catalogna e poi sono diventata una insegnante qualificata della Federazione Spagnola e anche Level 2 Coach della British Canoeing.
Ho avuto l’occasione di insegnare in diversi eventi organizzati in Catalogna, Spagna, Inghilterra, Estonia, Norvegia e Danimarca e sono molto felice di prendere parte al primo symposium femminile italiano “Il sorriso del mare” nel periodo pasquale del 2018.

sabato 25 novembre 2017

Insegnanti 2018: Jannie Heegaard

Siamo contente di presentare le insegnanti che prenderanno parte al primo symposium femminile italiano di kayak "Il sorriso del mare": sono quattro tra le migliori insegnanti donne di kayak da mare a livello europeo e mondiale e le introduciamo una alla volta con un doppio testo inglese-italiano.

Jannie Heegaard



I have been seakayaking for 18 years and have been working as a seakayak coach since 2004.
I prefer seakayaking and open canoeing, and have been flirting with freestyle canoing as well - if you don’t know what it is please google it :-)
I’m a Danish level 3 coach, a BCU 4 star and have a Norwegian open canoe coach degree in riverpadling and work with instructor levels 1 – 3, and EPP 1-3. 
I was the first female level 3 coach in Denmark and 8 years ago I started a women’s symposium in Denmark, and have been involved with the Artic Womens Playground Symposium, a women’s symposium in Northern Norway, for the last four years as well. 
I mostly coach in Denmark and Norway and work both as an assessor, coach and trainer.
During the past 10 years I have been working freelance for the Danish Canoe Federation and have been involved in a lot of other educational projects, organizing symposiums and have closely involved in implementing the EPP system in Denmark and developing the new coach system.
My educational background is in sports science, outdoor activities and a masterdegree in general education. I currently work as a counselor for vulnerable youth and also teach both yoga and pilates.

I love my greenland paddles, love greenland rolling and have held a great number of rolling sessions.
I also love to make funny, creative workshops focused on good solid paddling technique and paddling with less power and paddling more efficiently.
In recent years I have been working with ex. kayakballet, inspiring people to dance with their kayak – inspired by freestyle canoeing – that claims to make lazy perfectionists out of everybody. In relation to this I like to make people do really funny paddling strokes in order to make their brains go crazy and to make them laugh a lot – and hopefully learn new things about themselves and their own personal Body-Boat-Blade (Stick).
I also work with the mental side of paddling especially with female paddlers and I’m currently working on a ‘yoga with a stick’ workshop… simply because I love yoga… and love my greenland paddle.

Last year I’ve become very interested in traditional kayakbuilding and so far I have build a southgreenland qajaq and  iqyax, both with Anders Thygesen, Kajakkspesialisten Norway, and I hope to build a rollingqajaq during this winter as well. Skills in this takes so many years to get, so I feel enormously humble to the work Anders and other builders does and all the inuit people who have lived and hunted in Qajaqs like this so many years ago.


Ho iniziato a pagaiare 18 anni fa e ad insegnare nel 2004.
Preferisco il kayak da mare e la canoa canadese ma sono anche molto interessata alla canoa freestyle - se non sapete cos'è, cercate su google “freestyle canoeing” :-)
Sono una insegnante danese di terzo livello, ho un brevetto BCU 4 stelle e un titolo norvedese per la canoa canadese in fiume. Lavoro come insegnante di livello 1-3 anche per il sistema EPP 1-3, sia in Danimarca che in Norvegia e rivesto i vari ruoli di assessor, coach e trainer.
Sono stata la prima donna danese a diventare un insegnante di terzo livello e 8 anni fa ho dato vita al symposium danese di donne in kayak. Sono stata anche coinvolta in tutte le edizioni del symposium femminile norvegese Arctic Womend Playground che si svolge da quattro anni a Tromso, nella Norvegia settentrionale.
Negli ultimi 10 anni ho lavorato come insegnante freelance per la federazione danese di canoa e ho preso parte in molti programmi educativi, nell’organizzazione di symposiums e nella promozione del sistema europeo EPP come referente per la Danimarca nello sviluppo dei nuovi programmi didattici.
Sono laureata in scienze dello sport ed in “outdoor activities” e ho conseguito un master in “general education”. Lavoro come consulente di adolescenti a rischio, oltre ad insegnare yoga e pilates.

Adoro la mia pagaia groenlandese e amo il “greenland rolling”.
Ho tenuto molte sessioni di rolling groenlandese e mi piace offrire lezioni divertenti e creative incentrate su buone tecniche di pagaiata ma anche su come pagaiare in maniera più efficiente e con minore sforzo.
Negli ultimi anni ho sviluppato delle lezioni di “kayak ballet” per incoraggiare le persone a danzare con i propri kayak: ho tratto ispirazione dalla canoa freestyle e vorrei stimolare le persone a tirar fuori la propria anima perfezionista (per quanto possa essere pigra o indolente). Per questo cerco di proporre delle manovre molto divertenti per mandare il cervello in corto circuito e costringere tutti a ridere tanto – con la speranza che si possano così imparare cose nuove sul proprio corpo, sulla propria barca e sulla propria pagaia (groenlandese).
Mi piace anche molto lavorare sugli aspetti psicologici della pagaiata, specialmente con le donne, e sono da tempo interessata a proporre corsi di “yoga con la pagaia groenlandese”: semplicemente perché amo lo yoga… e amo la mia pagaia groenlandese.

L’anno scorso ho iniziato ad interessarmi alla costruzione di kayak tradizionali groenlandesi e ho costruito un qajaq ed un iqyax tradizionale della Groenlandia meridionale, entrambi con Anders Thygesen di “Kayakkspecialisten Norway”. Spero di costruire anche un qajaq da rolling durante l’inverno. Per perfezionare la tecnica di costruzione occorrono anni ed io mi pongo in maniera estremamente umile rispetto al lavoro di Anders, degli altri costruttori e di tutti gli Inuit che hanno vissuto e cacciato in questo tipo di qajaq così tanti anni addietro…

 

domenica 5 novembre 2017

Programma 2018

"IL SORRISO DEL MARE"
Primo symposium femminile italiano di kayak
Genova Nervi, Liguria - Italia
venerdì 30 marzo - lunedì 2 aprile 2018

Il primo evento di kayak da mare interamente dedicato alle donne, ideato da Tatiyak ed organizzato in collaborazione con Canoaverde ed altre appassionate di kayak da mare: quattro giornate di incontri, confronti e scambi di esperienze tra donne in kayak, con organizzatrici donne, partecipanti donne ed insegnanti donne.

Saranno quattro giorni di sessioni tecniche teorico-pratiche con quattro tra le migliori insegnanti donne di kayak da mare a livello europeo e mondiale: Jannie Heegaard dalla Danimarca, Anna Moreno Bernat dalla Spagna, Elke Grunwald dalla Germania e Tatiana Cappucci dall'Italia.

Il symposium è pensato per consentire a tutte le partecipanti, sia principianti che esperte, di prendere parte a tutte (o quasi) le sessioni proposte, sia in acqua che a terra, potendo seguire ogni giorno una lezione diversa con un'insegnante diversa: la progressione didattica è facilitata, l'accrescimento personale è garantito ed il divertimento è assicurato.

Ciascuna insegnante sarà affiancata da un’assistente, scelta tra le insegnanti italiane più qualificate, che potrà non solo condividere l'esperienza formativa e didattica ma anche svolgere il ruolo di interprete dall’inglese all'italiano.

Il symposium propone varie sessioni tecniche come "yoga with the sticks" - yoga con la pagaia groenlandese, "kayak ballet" - coreografia di una danza in acqua con i kayak, "fun with a greenland paddle" - divertirsi con la pagaia groenlandese, "paddling strokes for beginners" - segreti delle manovre per principianti, "paddling strokes for advanced" -  segreti delle manovre per esperte, "fun and balance" - esercizi di equilibrio e divertimento, "rock gardening" - manovre nei giardini di roccia, "how to improve your confidence" - come migliorare la propria sicurezza, "Greenland rolling technique" - rolling groenlandese, "solving individual paddling problems" - suggerimenti personali per migliorare le proprie prestazioni in kayak... e altro ancora!

Il symposium è un momento ideale per pagaiare insieme ad altre appassionate: saranno quindi proposte anche escursioni guidate di una mezza giornata e di un'intera giornata con l'accompagnamento di una qualificata Guida escursionistica ambientale che svelerà alle pagaiatrici tutte le meraviglie della costa ligure nei dintorni di Genova Nervi.

Come nella migliore tradizione di ogni symposium, si parlerà di kayak da mare a colazione, pranzo e cena. E anche dopo cena! Il programma propone serate a tema su argomenti di interesse condiviso, dai viaggi agli altri simposi europei all'esigenza di incrementare la partecipazione femminile nelle diverse discipline di pagaia.

Il programma dell'evento sarà aggiornato nei prossimi mesi per raccogliere tutte le proposte e le migliorie che verranno suggerite dalle partecipanti e non solo...

Il porticciolo di Genova Nervi e sulla sinistra il grande edificio giallo del Collegio Emiliani

PROGRAMMA DEL SYMPOSIUM "IL SORRISO DEL MARE"
Venerdì 30 marzo 2018
ore 10,00: arrivo, registrazione e sistemazione delle partecipanti
ore 11,00: presentazione dell'evento e delle insegnanti invitate
ore 12,00: pranzo di gruppo presso il Collegio Emiliani
ore 14,00: prime sessioni tecniche in acqua e a terra
ore 17,00: conclusione delle prime sessioni tecniche
ore 18,00: intervento di Chiaretta Aldeni sul tema "Il canoista e l'acqua: Red & Toby, nemici-amici"
ore 20,30: cena con le migliori specialità liguri offerta da "Il sorriso del mare"!
ore 21,30: serata di conoscenza reciproca (condita con aneddoti e risate!)

Sabato 31 marzo 2018
ore 8,30: "Yoga with the sticks" - sessione di yoga con la pagaia!
ore 9,30: sessioni tecniche mattutine in acqua e a terra
ore 10,00: partenza dell'escursione guidata di mezza giornata e di una giornata intera
ore 12,00: conclusione delle sessioni tecniche mattutine
ore 12,30: conclusione dell'escursione guidata di mezza giornata
ore 13,00: pausa pranzo con pranzo al sacco
ore 14,00: sessioni tecniche pomeridiane in acqua e a terra
ore 16,00: conclusione dell'escursione guidata di una giornata intera
ore 17,00: conclusione delle sessioni tecniche pomeridiane
ore 19,30: cena presso il Collegio Emiliani o presso ristoranti della zona
ore 21,00: serata a tema con la presentazione di altri simposi femminili europei

Domenica 1 aprile 2018
ore 8,30: "Yoga with the sticks" - sessione di yoga con la pagaia!
ore 9,30: sessioni tecniche mattutine in acqua e a terra
ore 10,00: partenza dell'escursione guidata di mezza giornata e di una giornata intera
ore 12,00: conclusione delle sessioni tecniche mattutine
ore 12,30: conclusione dell'escursione guidata di mezza giornata
ore 13,00: pausa pranzo con pranzo al sacco
ore 14,00: sessioni tecniche pomeridiane in acqua e a terra
ore 16,00: conclusione dell'escursione guidata di una giornata intera
ore 17,00: conclusione delle sessioni tecniche pomeridiane
ore 19,30: cena presso il Collegio Emiliani o presso ristoranti della zona
ore 21,00: serata a tema con la presentazione di alcuni viaggi delle insegnanti invitate

Lunedì 2 aprile 2018
ore 9,00: ultime sessioni tecniche in acqua e a terra
ore 12,00: conclusione delle ultime sessioni tecniche in acqua e a terra
ore 13,00: pranzo conclusivo presso il Collegio Emiliani
ore 15,00: riunione finale per raccogliere commenti, proposte e suggerimenti!
ore 17,00: accordi per il futuro e saluti alle partecipanti che partono...
ore 20,00: cena con le insegnanti e le partecipanti ancora presenti...

Martedì 3 aprile 2018
Fuori programma con escursione facoltativa in mare o a terra nei dintorni di Genova!

E gli uomini? Abbiamo pensato anche a loro!
Gli eventuali accompagnatori potranno partecipare alle escursioni a piedi o in bicicletta proposte nei dintorni di Genova da Maurizio Liva, il compagno ciclo-escursionista e camminatore di Luisa Casu, oppure navigare per più giorni attorno alle isole del Golfo dei Poeti e lungo le Cinque Terre in compagnia di Mauro Ferro, Andrea Bresil e Marco Bonomi, i compagni rispettivamente delle altre tre organizzatrici del symposium, Tatiana Cappucci, Mirella Graglini e Laura Costantini.
Non tarderanno gli aggiornamenti!


Portate con voi tutto il necessario ma se volete si possono noleggiare i kayak!

LOGISTICA
I pernottamenti saranno presso il Collegio Emiliani, proprio sopra il porticciolo di Nervi, in camere singole, doppie, triple e quadruple, tutte fornite di bagno privato e di biancheria da letto e da bagno.

Le colazioni saranno presso il Collegio Emiliani per tutte le giornate dell'evento.

I pranzi saranno al sacco così ad agevolare le sessioni e le escursioni. Solo in caso di mal tempo sarà considerata la possibilità di usufruire della cucina e della sala da pranzo del Collegio Emiliani.

Le cene saranno presso il Collegio Emiliani oppure presso un ristorante della zona.

Le eventuali intolleranze o allergie alimentari andranno comunicate alle organizzatrici al momento della prenotazione del posto letto e del versamento della quota di partecipazione al symposium.

I kayak potranno essere lasciati in deposito presso la sede di Canoaverde, a soli 150 metri dallo specchio acqueo del porticciolo, dove sarà possibile anche cambiarsi, riporre l'attrezzatura personale e fare una doccia calda.

Le auto potranno essere parcheggiate presso il campo sportivo del Collegio Emiliani, situato a circa 1 km dalla struttura: è necessaria la prenotazione del posto auto!

Le sessioni tecniche in acqua si terranno nel porticciolo di Genova Nervi oppure nelle immediate adiacenze. Le sessioni tecniche a terra si svolgeranno nel porticciolo stesso  oppure all'interno del Collegio Emiliani.

Le escursioni previste dal programma del symposium partiranno tutte dal porticciolo di Genova Nervi e vi faranno ritorno nei tempi programmati, sempre in ragione delle condizioni meteo-marine del momento.

L'escursione facoltativa di martedì 2 aprile partirà dal porticciolo di Genova Nervi oppure da Recco (10 km da Nervi – parcheggio a pagamento) in base al numero delle partecipanti e alle condizioni meteo-marine del momento.

COSTI
La quota di partecipazione al symposium "Il sorriso del mare" è di 300€ a persona, da versare entro il 31 gennaio 2018.

La quota di partecipazione comprende:
- la frequenza a tutte le sessioni tecniche e a tutte le escursioni guidate inserite nel programma ufficiale delle quattro giornate del symposium;
- la cena di venerdì 29 marzo 2018 offerta da "Il sorriso del mare";
- il gadget dell'evento (che sarà bellissimo!);
- l'uso della sede di Canoaverde per il rimessaggio dei kayak, il deposito dell'attrezzatura personale, la doccia e gli spogliatoi;
- il parcheggio dell'auto previa prenotazione presso il campo sportivo del Collegio Emiliani;

La quota di partecipazione non comprende:
- il viaggio da e per il luogo di residenza;
- il vitto e l'alloggio presso il Collegio Emiliani;
- l’eventuale noleggio di kayak ed attrezzature – possibile presso Canoaverde, in numero limitato e previa tempestiva prenotazione, al costo di 30€ per l’intero periodo;
- tutto quanto non indicato alla voce precedente.

Per motivi assicurativi è richiesta l'iscrizione obbligatori alla FICT per l'anno 2018.

E' importante per le organizzatrici ricevere al più presto tutte le prenotazioni! 

PRENOTAZIONE POSTO LETTO
In considerazione della necessità di confermare entro la fine del mese di novembre 2017 i posti letto presso il Collegio Emiliani, è necessario versare la quota di prenotazione del posto letto entro il 15 novembre 2017.

La quota di prenotazione del posto letto deve essere versata sul conto corrente di Tatiyak ed i rapporti con il Collegio Emiliani saranno curati esclusivamente dalle organizzatrici del symposium per tutto il gruppo delle partecipanti.

Il servizio offerto è di B&B, comprensivo quindi della prima colazione.

Il Collegio Emiliani ha disponibili n.2 stanze singole, n.3 stanze doppie, n.3 stanze triple e n.3 stanze quadruple, per un totale di 29 posti letto.

Il costo per la stanza quadrupla e tripla è di €35, quello per la stanza doppia e singola è di €38.
La cifra si riferisce ad una notte a persona.
Per le tre notti di venerdì 30, sabato 31 marzo e domenica 2 aprile la somma da versare per persona è di 105€ se si sceglie la stanza quadrupla o tripla e di 114€ se si sceglie quella doppia o singola.
Chi prevede di arrivare la sera di giovedì 29 marzo dovrà aggiungere una notte alla propria quota e farlo presente alle organizzatrici del symposium.

RINUNCE E RIMBORSI
La quota di prenotazione del posto letto potrà essere rimborsata al 100% alla partecipante che rinuncia solo nel caso in cui la stessa possa essere sostituita da un'altra partecipante.
La quota di partecipazione al symposium potrà essere rimborsata all'80% alla partecipante che rinuncia solo nel caso di comunicazione pervenuta venti giorni prima dell'inizio del symposium, ovvero entro e non oltre il giorno 10 marzo 2018. Il rimborso della quota di partecipazione potrà essere del 100% anche oltre il suddetto termine solo nel solo in cui la partecipante che rinuncia possa essere sostituita da un'altra partecipante.

ISCRIZIONE AL SYMPOSIUM
Questi gli estremi per il versamento sul conto corrente di Tatiyak:
TATIANA CAPPUCCI
IT61V0558420201000000002448
Banca Popolare di Milano – Agenzia A di Legnano
Via Leonardo da Vinci 1 – 20025 Legnano (MI)

La causale per la prenotazione del posto letto è: Il sorriso del mare - Alloggio 
La causale per la quota di partecipazione è: Il sorriso del mare - Symposium
La causale per entrambe le somme è: Il sorriso del mare - Completo

Ricordiamo ancora una volta i termini per effettuare i versamenti:
- la quota di prenotazione del posto letto entro il 15 novembre 2017
- la quota di partecipazione al symposium entro il 31 gennaio 2018

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
Scarica e compila in tutte le sue parti la scheda di partecipazione che trovi al seguente link:
Una volta compilata la scheda, dovrai essere così gentile da rinominarla con il tuo nome ed inviarla insieme alla conferma dell'avvenuto versamento al seguente indirizzo di posta elettronica: tatiyak@tatianacappucci.it



Symposium schedule 2018 - English translation is coming very soon... please stay tuned!!!

venerdì 29 settembre 2017

Le organizzatrici dell'edizione 2018

Siamo un gruppo di amiche italiane appassionate di kayak da mare.
A vario titolo e con vari titoli siamo tutte impegnate nella promozione del kayak da mare.
Ci siamo trovate d'accordo sull'importanza di organizzare anche in Italia un symposium di kayak da mare per sole donne, tutto dedicato alle donne e frequentato solo da donne: le organizzatrici sono donne, le insegnanti invitate sono donne, le partecipanti sono donne.
Solo donne, per una volta. E anche per più volte, magari!
Speriamo di poter continuare a coinvolgere sempre più donne nella pratica del kayak da mare in Italia, e anche di continuare ad organizzare il symposium femminile italiano negli anni a venire...

Tatiana Cappucci
Mirella Graglini
Luisa Casu
Laura Costantini

We are a group of female Italian sea kayakers.
We have different experiences but we're all involved in the promotion of the sea kayaking activities.
We agree about the importance of organizing a sea kayak women symposium in Italy as well.
A symposium completely dedicated to women sea kayakers, only for women: women are the organizers, women are the coaches, women are the partecipants.
Only women, just for once. Or just to start with, who knows!

We hope to be able to go ahead involving more Italian women in this amazing paddling discipline and we're looking forward to organize more sea kayak women symposiums in Italy in the future...

mercoledì 8 marzo 2017

Il sondaggio di interesse promosso prima di iniziare i lavori...

Ciao a tutte,
vi scrivo per condividere con voi una riflessione.
Lo scorso anno sono stata invitata ad un Symposium per sole donne organizzato aTromso in Norvegia.
L'idea è venuta ad una insegnante danese, Jannie Heegaard, che per prima ha lanciato l'idea nel suo paese: organizzare un incontro tra donne in kayak, con partecipanti donne e insegnanti donne, nessun uomo! All'inizio sembrava una cosa impossibile, specie per la perplessità e la ritrosia di molte donne kayaker. Poi invece in molte hanno capito l'importanza di lavorare solo tra donne, in un ambiente tutto al femminile.
Così il symposium al femminile è sbarcato dapprima in Scozia e poi in Norvegia.
Ora vorrei poterlo organizzare anche in Italia.

Ne ho già parlato con alcune di voi e mi è sembrato che la proposta abbia incontrato un certo interesse: Luisa Casu di Genova, Laura Costantini di Reggio Emilia e Mirella Graglini di Laveno (VA) fanno già parte della squadra.

Ora vi scrivo per passare all'azione.
Per poter organizzare un Symposium che abbia un respiro internazionale ci serve capire se ci sono donne interessate a partecipare ad un incontro così strutturato:
- 4 giornate di sessioni teorico-pratiche in mare con insegnanti italiane e straniere
- lezioni tenute in inglese dalle insegnanti straniere con la traduzione simultanea delle insegnanti italiane
- argomenti diversi per principianti ed esperte, dalla pagaiata in avanti all'eskimo alla navigazione in kayak da mare
- sessioni organizzate in maniera tale da permettere a tutte le partecipanti di seguire tutte (o quasi) le varie sessioni proposte
- possibilità di rimessaggio del proprio kayak presso la sede di Canoaverde oppure di noleggiare il kayak tra quelli messi a disposizione dall'associazione
- quota di partecipazione di 300€ a persona per coprire le spese di organizzazione (volo, vitto e alloggio per le insegnanti, gadget per le partecipanti, etc)

Genova offre un litorale roccioso interessante, con zone di acque tranquille ed agitate, anche di surf.
C'è una piscina nei dintorni che si può eventualmente utilizzare per i corsi di eskimo.
Inoltre, c'è aeroporto, porto e stazione ferroviaria per le donne che non si muovono in auto…

Pensavamo di organizzare il Symposium durante il periodo di Pasqua 2018.

Per non creare attriti familiare di nessun genere e per facilitare le operazioni logistiche, abbiamo anche pensato agli eventuali accompagnatori maschili, che ovviamente non saranno in alcuno modo ammessi al Symposium ma che potranno partecipare ad una escursione di più giorni all'Isola di Palmaria con Mauro Ferro e Andrea Bresil (oppure ad una eventuale pedalata in Liguria insieme a Maurizio o a qualche altro ciclista ligure).

Fateci sapere rispondendo con un messaggio di conferma del tipo: si, mi interessa, parteciperò.
In base al numero di risposte positive, capiremo se è un sogno realizzabile oppure… da rinviare!
Aspettiamo i vostri commenti
Grazie e a presto in acqua

Tatiana, Luisa, Laura e Mirella


Hi everybody,
I'm writing to share with you a reflection.
Last year I've been invited to a Women Sea Kayak Symposium organized in Tromso, Norway.
The idea has come to a Danish coach, Jannie Heegaard, who was the first to launched the idea in her country: organized a meeting among women sea kayakers, with only women participants and only women coaches, no man at all! At the beginning it seemed an impossible thing, expecially for the perplexity and the reluctance of lot of women sea kayakers. After a while, lot of people have understood the importance to work only among women, in a sort of "female environment".
Then the women symposium easily arrived to Scotland and Norway.
Now I'd like to be able to organize a women symposium in Italy as well!

I have already talked to some of you of it seems that there is a good interest around it.
Three more women are already in the team: Luisa Casu from Genoa, Laura Costantini from Reggio Emilia and Mirella Graglini from Laveno (Varese).

I write you to pass the information.
Organize a women symposium with an international breath means that first of all we need to understand if there are women paddlers interested in participating to the event:
- 4 days of sea kayak theoretical-practical sessions with Italian and foreign coaches
- English / Italian translation for the Italian participants who don't have a fluent English
- different sessions for beginners and experienced, from forward paddling to rolling
- progressive sessions in order to let all the participants to take part in (almost) all the sessions
- possibility of leaving your own kayak next to the Canoaverde club centre or even renting a kayak
- fee of 300 € per person to cover the costs of the organization (return flights and accomodations for the foreign coaches, gadget for the participants, etc)

Genoa city and coastline offers an interesting spot where to paddle, with areas of calm waters and also moving waters, some challenging rock gardens and possibly some surf too.
There is a swimming pool near the harbour that he can eventually be used for the rolling courses.Genoa provides an airport, a harbour and a railway station for those who don't drive a car.

We're thinking that the best period should be next Easter 2018.

In order to do not create family attritions and to facilitate the logistic operations, we are also thinking about men: thay can take part in a multi-day trip with free kayak camping around Palmaria Island, in the La Spezia Gulf, not far from Genoa. The male group will be lead by Mauro Ferro and Andrea Bresil and there will also be the chance to be part of a male bicycling group as weel...

Let us knows if you are interested in the women Italian symposium and if you would like to partecipate: write yes, I'm in, I book a place!
If we will receive a number of positive answers, we can easily understand if this is a realizable dream or something to... post-poned!
We wait for your comments.
Thanks and talk to you soon in water

Tatiana, Luisa, Laura and Mirella