giovedì 12 marzo 2020

ANNULLATO IL SORRISO DEL MARE 2020!

A PARTIRE DAL 10 MARZO 2020
TUTTE LE ATTIVITA' PROMOSSE DA TATIYAK SONO SOSPESE 
FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA
INDOTTA DAL CORONAVIRUS!
RESTIAMO A CASA!!!

ANNULLATO
IL SORRISO DEL MARE 2020


Ciao a tutte,
è con grande dispiacere che scriviamo questa mail per comunicare formalmente
che il symposium femminile italiano "Il sorriso del mare" viene annullato.
L'emergenza sanitaria indotta dal coronavirus ci impone di prendere questa decisione incomoda
e confidiamo nella comprensione di tutte voi.
Stiamo vivendo un momento particolarmente difficile
ma possiamo tutte contribuire a contenere il virus assumendo un comportamento responsabile.

Le quote di partecipazione già versate verranno ovviamente rimborsate al 100%
e speriamo che si possano cambiare/recuperare i biglietti aerei già prenotati.
Abbiamo ritirato le magliette preparate per l'edizione dell'1-4 maggio a Vico Equense:
potete acquistarle per aiutarci a sostenere le spese straordinarie indotte dalla sospensione dell'evento.
Ve le spediremo a casa o ve le consegneremo a mano non appena sarà rientrata la pandemia.
Fateci sapere!

Faremo il possibile per ripetere l'evento in un'altra data ma non siamo ancora in grado di stabilire quando perché non è possibile fare previsioni attendibili.
Vi terremo aggiornate…

Nel frattempo, restiamo a casa!
A presto in acqua
Tatiana, Mariella, Mirella, Luisa e Laura


sabato 29 febbraio 2020

ANNULLATO - Assistenti 2020: Francesca Vedrietti

A PARTIRE DAL 10 MARZO 2020
TUTTE LE ATTIVITA' PROMOSSE DA TATIYAK
SONO SOSPESE FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA INDOTTA DAL CORONAVIRUS!
RESTIAMO A CASA!!!

ANNULLATO
IL SORRISO DEL MARE 2020

Abbiamo invitato al secondo symposium femminile delle qualificate insegnanti italiane che possano affiancare le insegnanti straniere durante le sessioni in acqua, sia per condividerne l'esperienza formativa e didattica che per facilitare l'inclusione delle partecipanti con traduzioni simultanee dall'inglese all'italiano.
Siamo molto contente di presentare una delle prime assistenti che ha risposto all'invito.

Francesca Vedrietti



Abito da sempre sul lago d’Iseo e i miei genitori hanno sempre voluto avviare me e i miei fratelli a tutti gli sport d’acqua che si potevano fare e così, a dodici anni, ero in kayak per la prima volta anche se con poco entusiasmo, visto che la mia esile corporatura di allora, mi imponeva una grande fatica. Passano gli anni, durante i quali le uscite in kayak sono sporadiche, ma pratico altri sport: bici, nuoto, pallavolo, pallacanestro, ginnastica artistica, atletica, sempre a scopo ludico e dilettantistico. Terminato il liceo, ho provato la strada dell’ISEF (Istituto Superiore di Educazione Fisica) ma, vista la non ammissione dopo l’esame, ho pensato che lo sport dovesse rimanere così come era sempre stato: divertimento!

Dal 1995 ho cominciato a praticare il kayak in modo più assiduo, essenzialmente sul lago, ma anche discesa fluviale, affrontando fiumi di media difficoltà (II/III grado considerando difficoltà crescente dal I al V grado).
Sono da sempre (dal 1986) capo Scout e così, ormai sposata e con bimbi, dal 2007 al 2014 ho collaborato con il Centro Nautico Scout Sebino di Pisogne come incaricata della organizzazione, accompagnatore e istruttore di kayak per ragazzi scout tra i 12 e 20 anni. Durante questo periodo, su sollecitazione dei miei amici kayakers, ho deciso di approfondire la mia formazione e così, nel 2011 ha conseguito il brevetto UISP di istruttore di base di canoa e kayak, completandolo, due anni dopo, con la specializzazione di accompagnatore naturalistico nell’ambito dello stesso brevetto.

Da lì in poi, sempre con il supporto degli amici, ho fondato l’associazione  “Il Canneto asd kayak”, della quale sono Vice Presidente. La mia associazione, affiliata UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) e riconosciuta dal CONI,  ha come principale intento la promozione e la diffusione del kayak attraverso la realizzazione di corsi di avvicinamento per bambini, ragazzi e adulti, e la partecipazione ad eventi canoistici sia su lago che su fiume. Questa mia nuova attività, parallela all’insegnamento di Matematica e Scienze alla scuola secondaria di primo grado, mi ha portato ad aumentare le mie competenze e così, oltre al brevetto BLSD, ho effettuato anche un corso di “Tecnico soccorritore fluviale per canoisti” con la speranza, però, di non dover mai intervenire!

Siccome facilmente presto un dito e mi faccio prendere la mano, dal 2017 faccio anche parte della Direzione Provinciale del Comitato Territoriale UISP di Bergamo con l’incarico di referente della formazione interna di Tecnici, Dirigenti ed Associati UISP, tutto per riuscire a continuare la mia opera di promozione di questo sport che ho imparato ad amare e che mi dà tante soddisfazioni. Sono anche Istruttore marino di base della FICT (Federazione Italiana Canoa Turistica) dal 2018, anno in cui ho partecipato al primo symposium femminile di kayak marino in Italia, dando così il via all’esplorazione e alla conquista di un nuovo mondo


I leave close to the Iseo Lake in Northern Italy and I was always involved in the sea kayaking activities since I was 12 years old. Despite I'm a little person, I was very interested in any kind of recreational sports, like bike, swimming, volley ball, basket, gimnastic.
After the high school I tried to sign up the Educational Sports University but finally I didn't pass the entry exam. I decided to become a Science and Matematic teacher at the high school instead.

I started paddling bit more seriously in 1995, both on the lake and on the river, where I was able to paddle in 2-3 degree conditions.
Sin 1986 I'm a boy scout leader and from 2007 to 2014 I was the organizer of the Scout Nautical Club Sebino in Pisogne where I usually lead and coach childrens and boys from 12 to 20 years old.
I'm also the founder and vice-predident of the local club "Canneto kayak", an association related to Uisp and Coni with the focus on the promotion of sea kayaking activities expecially in between childrens and teenagers.


I'm a sea kayak instructor sin 2011 with the Italian association Uisp.
I'm also a naturalistic guide and a river rescuer, even if I hope to never be in charge!
In 2018 I passed the assessment to become Sea kayak instructor with the Italian association FICT.

In the same year I took part in the first edition of the Italian women sea kayak symposium and since then I've started a new experience!

sabato 22 febbraio 2020

ANNULLATO - Assistenti 2020: Mirella Graglini

A PARTIRE DAL 10 MARZO 2020
TUTTE LE ATTIVITA' PROMOSSE DA TATIYAK
SONO SOSPESE FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA INDOTTA DAL CORONAVIRUS!
RESTIAMO A CASA!!!

ANNULLATO
IL SORRISO DEL MARE 2020

Abbiamo invitato al secondo symposium femminile delle qualificate insegnanti italiane che possano affiancare le insegnanti straniere durante le sessioni in acqua, sia per condividerne l'esperienza formativa e didattica che per facilitare l'inclusione delle partecipanti con traduzioni simultanee dall'inglese all'italiano.

Mirella Graglini



Grazie all'amicizia nata, fuori dall’acqua, con Tatiana Cappucci ho scoperto un mondo particolare: “il mondo del  Kayak da mare”.
Rapita dalle emozioni di Tatiana che trapelavano (e trapelano) nei racconti dei suoi viaggi e delle sue lezioni, affascinata ed incuriosita dalle sue sensazioni, ho dato ascolto alla mia vocina interiore e ho deciso di “sedermi su quel coso”. Volevo provare anch’io quelle sensazioni!

Nel 2015, quindi, ho partecipato sul Lago Maggiore al mio primo corso base, sempre tenuto da Tatiana Cappucci, ed è in quella occasione che è nato il mio amore per il Kayak.
Ho proseguito nella mia formazione seguendo molti altri corsi tenuti da Tatiana in giro per la Lombardia e per l’Italia, fino in Sardegna, perché mi sono auto-nominata sua porta-pagaia: e la cosa ha funzionato talmente bene che nel 2018 mi sono iscritta ad un corso per diventare io stessa insegnante. Sono così riuscita a realizzare il mio primo desiderio e sono diventata istruttrice di base di Kayak da mare FICT, così ora posso contribuire anch'io alla diffusione delle tante cose belle di questo magnifico mondo!!!

Condivido questa passione con mio marito, ed il kayak ora fa parte di me, è parte integrante dei miei fine settimana sui laghi del Nord Italia (Garda, Iseo, Como, Varese, il piccolo lago d’Orta ed il mio amato Lago Maggiore) e delle mie vacanze estive ed invernali (Isola d’Elba, Ponza e Palmarola, Venezia, la Liguria, il Gargano etc), è diventato fonte di nuove e numerose amicizie e di emozioni e sensazioni appaganti e sensazionali.


Thank to the frienship with Tatiana Capppucci, who I've met few years ago far away from the sea, I've had the chance to have a closer look in the sea kayaking world.
I was immediately seducted by the stories told by that strange group of new friends and I was also intrigued by the emotions shared with her. Then I decided to get a ride into a kayak!

In 2015 on Lake Maggiore in Northern Italy I took part in my first sea kayak course with Tatiana and I completely fall in love with sea kayaking activities.
I go ahead with her following many other course all around Italy because I elected myself as her personal secretary and paddle-taker. The funny thing was that I was growing up as sea kayak paddler and at some point I also decided to take part in a course for becoming sea kayak instructor.
In 2018 I became an Italian sea kayak instructor myself with the Italian Federation of Touristic Canoe and Kayak and I can now share my depest love for sea kayaking with other people.


I share my kayak activities with my husband and it is a life style: I spend all the week-end on the lakes in the Northern Italy (Garda, Iseo, Varese, Orta, Maggiore) and with my family we often spend holiday paddling around islands (Elba, Ponza, Palmarola) or along beautiful stretch of coast line in Tuscany, Liguria or Gargano.
Sea kayaking became to me a good excuse for many new friendships and unforgettable emocitions!



sabato 15 febbraio 2020

ANNULLATO - Assistenti 2020: Luisa Casu

A PARTIRE DAL 10 MARZO 2020
TUTTE LE ATTIVITA' PROMOSSE DA TATIYAK
SONO SOSPESE FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA INDOTTA DAL CORONAVIRUS!
RESTIAMO A CASA!!!

ANNULLATO
IL SORRISO DEL MARE 2020

Abbiamo invitato al secondo symposium femminile delle qualificate insegnanti italiane che possano affiancare le insegnanti straniere durante le sessioni in acqua, sia per condividerne l'esperienza formativa e didattica che per facilitare l'inclusione delle partecipanti con traduzioni simultanee dall'inglese all'italiano.

Luisa Casu



Nel 1991 sono stata invitata a partecipare, in quanto naturalista, esperta di ecosistemi acquatici, ad un viaggio ad Augsburg che aveva lo scopo di promuovere e far nascere il primo circolo italiano di Legambiente legato al mare vissuto in modo armonioso attraverso il kayak.
È da quel momento che sono entrata nel mondo della “canoa”, lo stesso anno infatti ho contribuito a fondare il Circolo Canoaverde. Pratico il kayak da moltissimi anni, per divertimento e turismo.
Ho iniziato da autodidatta con una pagaia europea e un vecchio kayak da slalom preso in prestito. E per molti anni ho continuato così: a Genova, nonostante il mare e la riviera bellissima, non c’era nessuno che praticasse il kayak da mare, ma tanti discesisti e slalomisti che andavano anche in mare con mezzi non adeguati. Così non avevo esempi da seguire o dai quali imparare…
Nel 1998 ho seguito un corso di canoa fluviale sul fiume Soča, in Slovenia, ma il mio ambiente acquatico preferito rimane il mare.
Nel 2003 e 2004 ho co-organizzato le due edizioni di Ecokayak: incontri ed escursioni in kayak organizzati a Genova e dintorni su come vivere il mare con il kayak in sicurezza. In quell’occasione ho incontrato per la prima volta Tatiana e Mauro e l’Associazione Sottocosta.
Ma solo nel 2005, all’Elba Mare Marathon, ho iniziato ad usare i veri kayak da mare e le pagaie groenlandesi. È stata una vera scoperta che ha aperto un modo: poter finalmente navigare in modo sicuro portandosi dietro tutto ciò che serve per il campeggio nautico!

Ma la scoperta più bella è stata con la pagaia groenlandese: non ho più smesso di usarla e ne ho diverse, in legno e in carbonio e sono particolarmente affezionata alla prima, un’aleutina in legno che ho costruito insieme a mio padre nel 2006.
Ho sempre viaggiato molto, lungo le coste e le tante isole italiane, ma anche all'estero, partecipando a raduni e simposi ed escursioni di più giorni in Grecia, Francia e Svezia, Minorca e Jersey.
Sono costantemente impegnata perché il Circolo Canoaverde sia sempre attivo e vivace, tengo corsi di kayak da mare e organizzo escursioni, raduni di più giorni e lo stage di kayak da mare, un corso residenziale intensivo che si conclude con un'escursione medio-lunga per consolidare le tecniche apprese.
Mi piace organizzare viaggi e praticare l’escursionismo, e, oltre al kayak, l’altra grande passione è la bicicletta, che uso sia per gli spostamenti quotidiani a Genova, sia per escursioni e viaggi. Bici e kayak sono due facce dello stesso modo di viaggiare e conoscere: consentono il contatto con la natura e le persone in modo lento, discreto e silenzioso, con un’impronta leggera e non invadente.
Ho conseguito il brevetto di Level 1 Coach British Canoeing nel 2012 e nel 2013 le 3 Stelle BC. Nel 2014 sono diventata Istruttrice di kayak da mare FICK-Sottocosta. Nel 2018/19 ho seguito il training per il Sea kayak leader (ex 4* BCU) e il Coastal Navigation and Tidal Planning.


In 1991 I've been invited to participate, as a naturalist, experienced of aquatic ecosystems, to a trip to Augsburg to promote and create the first Italian club of Legambiente. Starting from that moment, I've entered the "canoe" world and the same year I've contributed to found the Club Canoaverde.
I have been practising kayak since many years then, for fun and tourism.
I was an autodidactic at the beginning, starting with an European paddle and an old rented slalom kayak. And I went ahead that way for many years: in Genoa, despite the sea and the very beautiful coastline, there was not a proper sea kayaker community, but many slalom and race kayakers. So I didn't have any example to follow or from which to learn.
In 1998 I've taken a river kayak course on the Soca river, in Slovenia, but my favourite aquatic environment remains the sea.
In 2003 and 2004 I've co-organized the two editions of Ecokayak: sea kayak meetings and excursions around Genoa to start living the sea in a safety way. At that time I've met for the first time Tatiana and Mauro and the Sottocosta national association.
But only in 2005, taking part in the Elba Marathon Sea Kayak Meeting, I've started use a proper sea kayak and a Greenland paddle. It was a true discovery that has opened to me a new world: to be finally able to navigate in a safety way and to bring with me all I needed for nautical camping!

But the most beautiful discovery to me has been with the Greenland paddle: I've not stopped anymore to use it and I now have different models, made both in wood and carbon. I am particularly affectionate to the first one, a wooden made Aleutian paddle that I've built with my father in the 2006.
I've always traveled a lot, both along the coast and the so many Italian islands, and also to foreign countries, participating in meeting and trips in Greece, France, Sweden, Minorca and Jersey islands.
I'm constantly involved in the Canoaverde Club activities: I hold sea kayak courses and I organize excursions and the annual sea kayak stage to the Palmaria Island, an intensive residential course that end off with the tour of the islands of the La Spezia Gulf.
I like to organize trips, both is sea kayak and bicycle, that I use for the daily transfers in Genoa. Bike and kayak are for me two faces of the same way to travel and to know the world: they allow to reach a contact with the nature and the people in a go-slow mode, discreet and silent, with a non intrusive and light imprint.
I'm a British Canoeing Level 1 Coach since 2012 and 3* paddler since 2013. In 2014 I also became Sea Kayak Instructor of the Italian Federation FICK. In 2018/2019 I also join a Sea Kayak Leader training and a Coastal Navigation and Tidal Planning course.


giovedì 23 gennaio 2020

ANNULLATO - Insegnanti 2020: Liselotte B. Nielsen

A PARTIRE DAL 10 MARZO 2020
TUTTE LE ATTIVITA' PROMOSSE DA TATIYAK
SONO SOSPESE FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA INDOTTA DAL CORONAVIRUS!
RESTIAMO A CASA!!!

ANNULLATO
IL SORRISO DEL MARE 2020

Siamo contente di presentare le insegnanti che prenderanno parte al secondo symposium femminile italiano di kayak "Il sorriso del mare": sono quattro tra le migliori insegnanti donne di kayak da mare a livello europeo e mondiale e le introduciamo una alla volta con un doppio testo inglese-italiano.

Liselotte B. Nielsen 



Outdoorlife have always been a big part of my life. When I took my first paddle stroke in a sea kayak around 15 years ago, I just wanted to learn more. Many paddlestrokes have been taken since, not just in Denmark but also in France, Spain, England, Sweden and Norway 

The thing that I love about seakayaking is that, there are so many different styles to explore and connect with each other. I have been working with touring, rolling, surfing and technique for many years. I do love to work with the different styles whether it is packing the kayak for longer trips, gliding with the waves, rolling the kayak again and again or simply dedicate practising technique skills for a hole day.   

I’m a Danish level 3 coach, EPP4 seakayak and ACA level 2 SUP coach. I have been coaching seakayaking since 2009. The many years off coaching have given me a wide experience in different ways to tackle the variation of the participants, through working for clubs, symposiums, commercial provider, summercamps, canoe polo for Highschool kids and as an assessor and coach for the Danish Canoe and Kayak Federation.

Since 2012 I have been coaching on the Danish seakayak symposium for women “Q-camp” and since 2018 I took over organizing the camp. It is a great joy to organize this event every year, to create a relaxing environment to learn and experience for women.

I get motivated by thinking new and creative ideas into my coaching that creates a good progression and learning space for the student. I love to follow and see the students improve and develop their skills during a course and to see them build their own compassion for the kayaking.

It´s not just in my kayak I feel right in my element – I love to go skiing, take a trip on my SUP board or riding my bike in the forest. In the outdoor lies my passion and here I feel truly at home.


La vita all'aria aperta è sempre stata parte di me. Ho pagaiato per la prima volta 15 anni fa e ho subito voluto imparare di più sul kayak da mare. Da quel giorno ho pagaiato molto, non solo in Danimarca ma anche in Francia, Spagna, Gran Bretagna, Svezia e Norvegia.

La cosa che più amo del kayak è che ha molti stili differenti da scoprire e connettere tra loro. Ho lavorato molto sul rolling, sul surf, sulle lunghe navigazioni per diversi anni. Mi piace lavorare attrezzare il kayak per lunghe escursioni oppure affrontare le onde o ancora esercitarmi nel roll oppure semplicemente dedicarmi ad affinare le manovre tecniche per giorni interi.

Sono un'insegnante danese Level 3 Coach, EPP 4 sea kayak e ACA Level 2 SUP. Insegno dal 2009 e la lunga esperienza didattica mi offre la possibilità di variare molto lavorando con club, symposium, operatori commerciali, camp estivi, con i ragazzi delle scuole superiori impegnati nella canoa polo oppure come insegnante e formatore per la Federazione Danese di Canoa e Kayak.

Dal 2012 ho insegnato al symposium femminile danese di kayak da mare "Q-camp" e dal 2018 ho preso in mano l'organizzazione. E' un grande momento di incontro in un ambiente rilassato dove le donne possono imparare insieme.

Sono motivata a cercare nuove idee per aiutare i miei allievi a progredire. Mi piace molto seguire i loro miglioramenti e scoprire che sono in grado di accrescere la propria passione per il kayak.
Quando pagaio mi sento nel mio elemento naturale. Amo anche sciare, pagaiare sul SUP o pedalare in bicicletta nella foresta. La mia passione è la vita all'aria aperta e lì mi sento davvero a casa.
  

mercoledì 22 gennaio 2020

ANNULLATO - Insegnanti 2020: Eva-Lotta Backman

A PARTIRE DAL 10 MARZO 2020
TUTTE LE ATTIVITA' PROMOSSE DA TATIYAK
SONO SOSPESE FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA INDOTTA DAL CORONAVIRUS!
RESTIAMO A CASA!!!

ANNULLATO
IL SORRISO DEL MARE 2020

Siamo contente di presentare le insegnanti che prenderanno parte al secondo symposium femminile italiano di kayak "Il sorriso del mare": sono quattro tra le migliori insegnanti donne di kayak da mare a livello europeo e mondiale e le introduciamo una alla volta con un doppio testo inglese-italiano.

Eva-Lotta Backman



Eva-Lotta is a recognized BCU 5 star paddler from Finland. She has also obtained coach level 3 (BCC/UKCC).
Kayaking shall be fun. All it takes is a bit of balance, enthusiasm and few techniques.
As a half time work she run her own company and teaches kayakers. It´s lovely to see how the student progress from beginners to more challenge kayakers.
The other part she do gymnastic and outdoor things with children.
Eva-Lotta paddles mostly in Finland but has made trips to Norway, Estonia, Sweden, Wales and other places.
Her current project is photographing all Finnish lighthouses – paddling of course! And when the sea freezes over, the kayak is temporarily switched to tour skates.


Eva-Lotta è l'unica donna della Finlandia ad avere fin'ora ottenuto le 5 stelle della British Canoeing.
E' anche una delle poche donne ad avere raggiunto il terzo livello di insegnamento (Level 3 Coach ora denominato Performance Coach).

Secondo la sua visione, il kayak può essere molto divertente: tutto quel che richiede è un pizzico di equilibrio, entusiasmo e qualche nozione tecnica.
Eva-Lotta è un'insegnante di educazione fisica per bambini e gestisce anche la sua scuola di kayak.
Ammette che è molto bello vedere gli allievi progredire da principianti ad esperti.

Eva-Lotta vive in Finlandia ma viaggia spesso in Norvegia, Estonia, Svezia, Galles e altri paesi europei per corsi e symposium di kayak da mare.
Il suo progetto più interessante è stato quello di fotografare tutti i fari finlandesi - arrivandoci in kayak, naturalmente!
E quando il Mare del Nord diventa ghiacciato, allora passa temporaneamente al pattinaggio sul ghiaccio!


martedì 21 gennaio 2020

ANNULLATO - Insegnanti 2020: Natalie Maderova

A PARTIRE DAL 10 MARZO 2020
TUTTE LE ATTIVITA' PROMOSSE DA TATIYAK
SONO SOSPESE FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA INDOTTA DAL CORONAVIRUS!
RESTIAMO A CASA!!!

ANNULLATO
IL SORRISO DEL MARE 2020

Siamo contente di presentare le insegnanti che prenderanno parte al secondo symposium femminile italiano di kayak "Il sorriso del mare": sono quattro tra le migliori insegnanti donne di kayak da mare a livello europeo e mondiale e le introduciamo una alla volta con un doppio testo inglese-italiano.

Natalie Maderova



Nathalie, original from Czech Republic, has started to paddle in Britain, and considers the tidal Thames her home water.
Nathalie is L3 coach, sea kayak and leader with Moderate Water Endorsement, and Advanced Water Leader. Although she works as a teacher of children with special needs, she finds enough time for coaching others and personal paddling.
Nathalie loves going on multi day trips and expeditions, together with her husband they circumnavigated Britain and Iceland.
Natalie is founder and organiser of the Women’s Sea Kayak Festival in Devon. Her most recent trip was paddling in Alaska and circumnavigation of Ireland in an all women team.


Natalie è originaria della Repubblica Ceca e ha iniziato a pagaiare in Gran Bretagna. 
Ora considera il Tamigi il suo fiume vicino case a pagaia spesso sulle sue tidal.
Natalie è insegnanti di terzo livello secondo gli standard della British Canoeing (L3 Coach, ora chiamato Performance Coach) ed è Advance Water Leader con brevetto di Moderate Water Endorsement.
Lavora come insegnante per bambini con esigenze particolari e trova sempre il tempo per insegnare kayak agli altri iscritti al proprio club.
Natalie ama i viaggi di più giorni e le lunghe spedizioni in kayak: insieme al marito ha circumnavigato l'Inghilterra e l'Islanda e la scorsa estate in compagnia di altre due donne ha completato il periplo dell'Irlanda. Al suo attivo anche un viaggio in Alaska.
Natalie è anche l'ideatrice e l'organizzatrice del Women's Sea Kayak Festival nel Devon - UK.